Recensione: La vera storia della Lega Lombarda

28.2.15 0 Commenti A+ a-

L'argomento di questo breve saggio è decisamente al di fuori del mio solito interesse. La Lega Lombarda è frutto di vicende che prendono vita nel XII secolo italiano, e la mia curiosità verso il suo contenuto è stata catturata, più che altro, dalla possibilità di scoprire qualcosa sul passato di Milano e della Lombardia, nel tentativo di allargare i miei orizzonti.

Ristampato nel 2008 (senza la prefazione di Indro Montanelli), originato nel 1991, il testo è prodotto in forma di saggio per un lettore casuale, non per uno studioso di storia. Con autoironia per nulla divertente, Franco Cardini afferma nell'introduzione, che per il momento non leggeremo, preferendo postporre la sua lettura alla fine del testo, di aver evitato di appesantire il testo con note bibliografiche poiché è breve, nelle sue 120 pagine, d'accordo con l'editore. Non condivido la scelta, come non condivido la scelta di aggiungere subito dopo che per rispetto dovuto "non tanto agli studiosi, quanto semmai agli studenti che dovessero prendere questo libretto in mano" si preferisce aggiungere una bibliografia essenziale. A maggior ragione, dopo aver citato questo breve passaggio:

Piaccia o no, nella storia la serietà e l'attendibilità del racconto sono molto spesso inversamente proporzionali alla sua sicurezza. Da un cattivo libro di storia si esce invariabilmente pieni di certezze: che però, a un più attento esame, si rivelano fallaci. Da un buon libro di storia si esce con più problemi di quanti se ne avevano cominciando la lettura.

Non è quello che succede leggendo il suo testo, dal quale si evincono determinati fatti, proposti secondo il proverbio "stretta la soglia, larga la via, voi dite la vostra che io dico la mia".

Per carità, il testo è di facile lettura ed anche appassionante. Nel suo svolgimento vi si legge un accanimento contro alcune prese di posizione cristallizzate nello studio superficiale e romantico della storia e l'esposizione degli argomenti è lineare e per nulla confusionaria.

Sono presenti una cronologia essenziale e un indice dei nomi. Pur dicendo ciò, trovo il lavoro per nulla degno della collana Oscar Storia Mondadori, dalla quale mi aspetto ben altre letture - di alcune ho già parlato qui. Eppure, il Cardini è spesso ospite della collana, per la quale ha composto almeno altri sei lavori.

Ora che siamo giunti all'ultima pagina, possiamo tornare indietro a leggere l'introduzione: essa contiene troppi riferimenti agli argomenti passati perché il lettore ignaro possa godere appieno del loro significato prima di aver affrontato la lettura dell'opera, e molti più sono i riferimenti a movimenti politici e personaggi contemporanei, di cui non si sentirebbe la mancanza se fossero assenti. Ed ancora, molto fastidioso è il tono da opinionista politico (sulle vicende della Seconda Repubblica Italiana), vagamente indigesto.

Insomma, un testo che, per me, è di alterne fortune. Forse la vostra biblioteca comunale ne possiede una copia e per me tanto basta.

Informazioni
titolo La vera storia della Lega Lombarda
autore Franco Cardini
edizioni Arnoldo Mondadori Editore
anno 2008 (prima ed. 1991)
pagine 112
costo 9.40€ (brossura)
ISBN 978-88-04-58344-8