Operation War Diary

29.8.14 0 Commenti A+ a-

Diversi anni fa avevo parlato di un interessante progetto il cui scopo era aiutare l'università di Oxford a catalogare una quantità immensa di documenti inerenti il mondo antico.
Ho di recente scoperto un progetto del tutto simile, il cui nome è Operation War Diary, contenente decine di migliaia di documenti inerenti la Grande Guerra.

Con una registrazione gratuita (valida anche per il progetto Ancient Lives - e per molti altri), agli utenti vengono presentate pagine singole di documenti selezionati casualmente; essi sono quindi chiamati ad inserire particolari "indici digitali" al documento, facilitandone l'organizzazione e la consultazione. Un premio prezioso per il laborioso "sedicente storico" è quello di poter leggere il documento originale, privilegio che normalmente non sarebbe facile da ottenere!

Come si evince dal manifesto del progetto, i dati raccolti saranno utilizzati per arricchire l'archivio esistente, per produrre prove tangibili delle esperienze vissute dagli individui nominati nel progetto Lives of the First World War dell'Imperial War Museums (Inghilterra).

Il progetto è stato lanciato il 14 gennaio di quest'anno e mi rammarico di non averlo scoperto prima. Per maggiori informazioni, rimando alla lettura di questo articolo.

Vado subito a scoprire qualcosa di più, sperando di vedere molto aiuto da parte degli amanti della ricostruzione storica (che, ne sono sicuro, non perderanno questa occasione!).