Ancient Lives | Oxford

2.8.11 0 Commenti A+ a-

È con piacevole stupore che mi trovo dopo così poco tempo a scrivere un articolo divulgativo per l'estate. Leggendo articoli da La Stampa, sono venuto a conoscenza di una meravigliosa iniziativa lanciata dall'università di Oxford. Sto parlando di Ancient Lives, una iniziativa di massa per la catalogazione e la trascrizione di testi antichi.
Da quanto si riesce ad evincere dalla pagina About del progetto, l'antefatto presenta un quadro piuttosto semplice. Una spedizione in egitto ha portato alla luce un numero considerevole di papiri scritti in greco, che ora vanno considerati, trascritti, tradotti, catalogati. Il lavoro, enorme per un piccolo team di ricerca, si avvale a questo punto di Ancient Lives e della collaborazione di volontari on-line.
Qui arriviamo al punto: con una semplice e gratuita registrazione, si può accedere come volontari al lavoro di trascrizione. Un tutorial può spiegare le semplici fasi del lavoro. Dopo una prova sul campo posso affermare che il lavoro è veramente semplice: viene presentato un frammento su cui è necessario lavorare. Si seguono diverse fasi, una prima di misurazione, una successiva di posizionamento dei caratteri ed infine una di riconoscimento dei caratteri. Dopo aver cliccato sui caratteri presenti sul testo, tramite una intuitiva tastiera è possibile segnalare, efficacemente, si spera, quale carattere è stato individuato. Il lavoro viene salvato ogni 20 secondi.
Ogni aiuto in questo campo verrà apprezzato da Oxford e dal team di ricerca, che riusciranno a svolgere più facilmente il lavoro, con l'aiuto di tutti.
Unglazed si fa carico di segnalare l'iniziativa, sperando che molti avranno voglia di contribuire, anche dall'Italia, a questo meritevole progetto.
Di nuovo, un buon Agosto a tutti!